Inserite qui il contenuto per class "clear-gap"

La Processione di Sant'Agnello è una ricorrenza che si tiene ogni anno, solitamente la Domenica precedente alla Festività del Santo patrono del 14 Dicembre, a cui anche la Venerabile Arciconfraternita del Gonfalone dei Santi Prisco ed Agnello, insieme a tutte le altre Confraternite del territorio santanellese prende parte.

La partenza è fissata nel primo pomeriggio dalla Chiesa Parrocchiale di Sant'Agnello, e come da antica tradizione, l'ordine di uscita è il seguente:
- Confraternita dell’Immacolata Concepimento di Maria SS.;
- Confraternita dei Sacri Cuori di Maria e San Giuseppe ;
- Venerabile Arciconfraternita del Gonfalone dei Santi Prisco ed Agnello;
- Venerabile Arciconfraternita del SS. Sacramento e Natività di Maria Vergine

Il corteo è aperto dal Gruppo Bandistico "E.Caruso" di Sorrento che per tutta la durata della processione esegue l'inno a Sant'Agnello.
Ecco il testo completo dell'inno al Santo Patrono:

Da la valle e le colline
da l’aurora al sol morente
de le aiuole sorrentine
il tuo nome infra la gente
s’ode a gloria risuonar;
ed il popolo fervente
grida osanna la lieto altar!”

CORO:
Più dolce, più lietà
dai monti e dal mar
la sacra canzone
si sente echeggiar.
Da l'aria gioiosa
pudica la sposa
la Fede, la Speme
depone al tuo piè!

Da la grotta del Sebeto
agli ombriferi giardini
del tuo cuor ridente e lieto
qui rifulsero i destini
Taumaturgo Protettor;
nei più teneri confini
del tuo puro e santo ardor!

CORO:
Più dolce, più lieta...ecc

Degli osanna il tuo paese
nel tripudio or si ridesta
ed un popolo cortese
corre lieto alla tua festa
col più vivo e santo ardor
e nel cor gli si ridesta
per Te Santo, eterno amor!

CORO:
Più dolce, più lieta...ecc

Il Corteo termina con la Statua di Sant'Agnello, portata a spalla da circa 16 confratelli, appartenenti a tutti i Sodalizi, e a seguire c'è il Parroco della Parrocchia di Sant'Agnello, Don Natale Pane, l'Amministrazione Comunale e la cittadinanza.

Al termine della Processione solitamente vengono fatti esplodere alcuni fuochi pirotecnici, per rendere il tutto più festoso e coinvolgente.